Wargames


Pare che nei giorni scorsi un “malware” abbia attaccato i sistemi di alcune basi militari americane in Afghanistan.

In un articolo si parla di fonte Russa, in un altro di fonte Cinese. Solita paranoia verso i “rossi”?

Al di là delle sterili polemiche stile “con Linux non sarebbe successo” (nessun sistema è perfettamente sicuro), la cosa veramente allucinante è che si prendano solo ora delle misure per impedire l’uso di drive e pennette USB nelle basi militari e al Pentagono: è una policy basilare per qualsiasi sito con informazioni sensibili, possibile che i capoccioni del Pentagono non lo sapessero?

[Leggi tutto →]