Tutelare gli utenti e distruggere i cellulari


Preview 71 per editorialeLa tentazione per molti, specialmente per chi si sente “debole” al comando, è di limitare il dissenso fino a farlo sparire. O, più che il dissenso in sé (impossibile da eliminare anche nei regimi più cruenti), la percezione dello stesso e la capacità di manifestarlo. “Quello che non appare in televisione, non esiste”, disse tempo fa qualcuno che di televisione se ne intendeva. Ai giorni nostri, però, è tutto dannatamente difficile: non è solo il contenuto trasmesso tramite la TV a dover essere controllato, ma anche quello che appare sugli altri mezzi, tra cui quello più democratico per eccellenza, Internet.
[Leggi tutto →]

Linux&C. 55 in edicola!


Copertina55
DVD55_2
DVD55_1

Finalmente in edicola il nuovo numero!

  • Falsi miti sui brevetti software: quello che vogliono farci credere (2)

    Che i brevetti software siano dannosi, non solo per l’OpenSource, ma per tutte le società di software piccole e medie (fatte salve le grandi multinazionali) è cosa nota, almeno per noi: a fronte di quale illusorio vantaggio, potrebbero essere dolori seri per tutti. Ma non è così evidente?

  • Tips ‘n’ Posta n° 55

    I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

  • Software News n° 55

    I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

  • BSD News n° 55

    I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

  • REALbasic: il BASIC ad oggetti con la portabilità in mente

    Visual Basic è uno degli ambienti di sviluppo più utilizzati in ambiente Windows; REALbasic offre la possibilità di sviluppare, con la stessa immediatezza, applicazioni per piattaforma Windows, Macintosh e finalmente anche GNU/Linux.

  • Nel DVD di questo numero due carichi da 11: Mandriva 2007 e la nuovissima Slackware 11

    Questo mese vi offriamo due delle distribuzioni più amate e famose: Mandriva 2007 e la recentissima Slackware 11, nell’edizione in DVD. Inoltre, troverete anche il Cd-ROM di installazione per Microsoft Virtual Server 2005 R2, provato su questo stesso numero.

  • Kernel News n° 55

    I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

  • News Update n° 55

    I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

  • Deep Focus n° 55

    I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

  • IMAP, la gestione della posta è diventata grande

    POP3 è estremamente diffuso ma presenta numerose limitazioni. Il protocollo IMAP, di cui parliamo in questo articolo, è orientato a fornire moderne e più ampie funzionalità rispetto al suo progenitore.

  • Client SSH: tunnel, autenticazione, secure-ftp

    SSH ricopre un ruolo importante nella vita di un utente UNIX. Durante l’intero articolo riferiremo col nome generico SSH l’implementazione libera OpenSSH.

  • Real-time in pratica: kernel space e user space con RTAI

    Nello scorso articolo abbiamo visto per quale motivo può essere utile avere un sistema operativo hard real-time: adesso sporchiamoci le mani e vediamo come installare la patch RTAI per il kernel

  • Creare un nuovo componente con le librerie QT

    Può capitare, durante la stesura del nostro programma, di sentire la necessità di mostrare dati in modo inusuale. Per la terza puntata del nostro esame delle QT, vediamo come creare widget personalizzati per poter rappresentare qualunque cosa ci venga in mente.

  • Trovare lavoro con Linux: quali opportunità?

    Siete indecisi sugli aspetti da approfondire per il vostro futuro? Abbiamo chiesto a professionisti del settore e ad IT Manager di raccontarci le loro esperienze e le loro preferenze in termini di tecnologie, preparazione, ma non solo… il quadro che emerge è veramente molto interessate

  • Windows è qua per restare

    Non è proprio questa la dichiarazione di Bill Hilf, General Manager della Platform Technology Strategy di Microsoft: la sua citazione, in realtà, era riferita a Linux, che è qua per restare e che, quindi, era forse il caso di iniziare a conviverci pacificamente. Anche noi potremmo dire lo stesso e, per quanto la ricerca della World Domination continui (come qualcuno, scherzosamente, indica il fine ultimo di Linux), sarà difficile riuscire a sostituire con profitto i sistemi operativi chiusi attualmente presenti con altrettanti sistemi open…

  • Microsoft Virtual Server 2005 R2: anche per Linux…

    Microsoft Virtual Server 2005 R2 è la soluzione gratuita della casa di Redmond per venire incontro alle necessità sempre crescenti di virtualizzazione. Viene supportato anche Linux, fornendo addirittura pacchetti RPM per una migliore integrazione nella piattaforma.

  • Apache: hardening passo-passo del web server più utilizzato

    Aumentare il livello di sicurezza di un Web Server risulta essere un lavoro complesso poiché bisogna procedere a ritroso, analizzando il contesto in cui è inserito, coinvolgendo le altre componenti dell’architettura vediamo passo-passo come procedere

Falsi miti sui brevetti software: quello che vogliono farci credere (2)


Che i brevetti software siano dannosi, non solo per l’OpenSource, ma per tutte le società di software piccole e medie (fatte salve le grandi multinazionali) è cosa nota, almeno per noi: a fronte di quale illusorio vantaggio, potrebbero essere dolori seri per tutti. Ma non è così evidente?

Falsi miti sui brevetti software: quello che vogliono farci credere (1)


Che i brevetti software siano dannosi, non solo per l’OpenSource, ma per tutte le società di software piccole e medie (fatte salve le grandi multinazionali) è cosa nota, almeno per noi: a fronte di quale illusorio vantaggio, potrebbero essere dolori seri per tutti. Ma non è così evidente?

Richard M. Stallman: intervista su GNU, GPL, brevetti…


Dopo la dura presa di posizione sulla presunta inutilità attuale della GPL di Eric Raymond, il padre della GPL, Richard Stallman, ci presenta le novità della futura versione 3, che si preannuncia molto interessante…

L’Europa boccia i brevetti


L’Europa alla fine ce l’ha fatta e, in un risveglio democratico, il Parlamento a Bruxelles ha deciso di bocciare una direttiva, quella sui brevetti software, che avrebbe protetto gli interessi di poche aziende, tra l’altro la maggioranza delle quali neppure europee: con 648 voti a favore e appena 14 contrari le nostre società informatiche non rischieranno cause assurde, costose, lunghe per qualcosa che è veramente difficile da comprendere.

Niente brevetti software nel codice italiano


La battaglia per i brevetti software infuria in tutta Europa, e tutto il mondo ne parla. Ciascuna nazione è però fornita anche di proprie leggi a riguardo. Vediamo il caso dell’Italia, quali siano le disposizioni legislative che regolano questi argomenti

Brevettabilità del Software


Nonostante le modifiche alla proposta di direttiva, il problema rimane.

Post precedenti »