Il meccanismo di gestione del firmware nel kernel


Alcuni dispositivi necessitano del caricamento di un firmware per funzionare correttamente: esaminiamo i meccanismi del kernel implicati

Drupal: un Web Content Manager potente e flessibile


Drupal è uno dei CMS Open Source più noti ed utilizzati. Recentemente è stato scelto anche per il sito della Casa Bianca… vi spieghiamo perché!

Creare file PDF via PHP: con TCPDF si può!


Rendere disponibili dati e pagine del proprio sito in formato PDF può essere una carta vincente: ecco come farlo, usando PHP e la libreria TCPDF

Programmare il Cell Broadband Engine della Playstation 3


La Playstation 3 dispone di unità di calcolo specializzate: ecco come sfruttarle al meglio per ottenere risultati e prestazioni eccezionali!

MoinMoin: il wiki perfetto per chi conosce Python


Esistono decine di WikiEngine, ma MoinMoin è stato scelto come motore
per gestire i wiki di Ubuntu, Apache, Python e molti altri. Vediamo perché!

Esistono decine di WikiEngine, ma MoinMoin è stato scelto come motore per gestire i wiki di Ubuntu, Apache, Python e molti altri. Vediamo perché!

Device ed Eventi di temporizzazione del kernel Linux


Fin dalla notte dei tempi, la fonte di temporizzazione per i sistemi operativi è sempre stata un’interruzione periodica, di cui contare le istanze.

Anche Linux ha seguito fin dall’inizio questa strada: tramite un’interruzione (il cosiddetto timer tick) che scatta HZ volte ogni secondo, gli autori del codice del kernel misurano da sempre gli intervalli di tempo usando tale costante unitamente al
valore di jiffies, una variabile volatile che viene incrementata ad ogni interruzione del timer.

La tecnica, seppur semplice, si rivela subottimale nel caso di dispositivi alimentati a batteria, perché il processore deve svegliarsi HZ volte al secondo in risposta a tale interruzione…

Google Chrome: strumenti avanzati per gli sviluppatori


Chi sviluppa per il web ha un nuovo alleato: il browser Chrome mette a disposizione potenti strumenti per l’ottimizzazione di (X)HTML, CSS e JS

Software Profiling: scovare i colli di bottiglia con GProf


Il profiling serve a scoprire i punti del nostro codice che ne rallentano l’esecuzione, i cosiddetti colli di bottiglia. Vediamo come trovarli con GProf!

Post precedenti »