Netbook? Meglio quelli con Linux…


… parola dell’Economist.

In questo interessante articolo viene sottolineato che i netbook sono molto differenti dai notebook e hanno altri compiti ed altri target: nascono per essere usati in rete per la posta, la navigazione, etc. Non sono desktop-replacement, non sono macchine per il gaming o per le simulazioni ed il calcolo numerico.

Con questa idea in mente, appare ovvio come abbia poco senso cercare le configurazioni hardware più “spinte” in modo da poterci installare sopra Windows XP: per i compiti che un netbook dovrebbe affrontare, le distro Linux pre installate andranno quasi sicuramente bene, magari anche con prestazioni migliori rispetto a Windows!

Altre cose interessanti uscite nel weekend: una bella intervista a Larry Wall (il “papà” del linguaggio Perl), la prima versione di Wine a 64bit e, soprattutto, il seguito della vicenda dell’insegnante di cui avevamo parlato la settimana scorsa… come supponevo, c’erano stati dei malintesi. Tutto è bene quel che finisce bene, no? :)