Nei 2 DVD doppia faccia: Fedora Core 5 (32 bit e 64 bit), Knoppix 5, Mandriva One 2006, Fox Desktop


La nuova versione di Fedora è finalmente uscita! Come nostra abitudine alleghiamo alla rivista la versione completa in DVD. Per sfruttare al meglio le risorse dei sistemi Linux&C. pensa a tutti: Fedora è presente sia per piattaforme i586 a 32 bit sia AMD64 e EM64T a 64 bit. Tempo di rilasci ed ecco che sul nostro DVD troviamo anche la nuova Mandriva One 2006. Inoltre un’implementazione davvero gradevole di Fedora: FoX Desktop Linux! Per chi non può fare a meno della bella interfaccia grafica del sistema operativo MacOS. In più, la nuova versione della distribuzione live di riferimento: Knoppix 5.

Le espressioni regolari nei nostri programmi preferiti


Le espressioni regolari, fuori dal guscio dei linguaggi di programmazione, si trovano nelle applicazioni di tutti i giorni: non sempre, però, sono implementate secondo lo stesso standard.

Accedere al kernel di NetBSD tramite sysctl


Da qualche anno i *BSD dispongono di un potentissimo mezzo per gestire i parametri del kernel: sysctl. In questo articolo ne esaminiamo le caratteristiche più importanti utilizzandolo con NetBSD

GNU Octave: calcolo numerico con Linux


Anche in questo numero esaminiamo uno dei principali software scientifici opensource disponibili per Linux: GNU Octave. La sua compatibilità con Matlab ne fa un ottimo strumento per il calcolo numerico

BSD News n° 52


I contenuti di questo articolo non sono ancora disponibili. Vuoi aggiungerli? Scrivi a redazione@oltrelinux.com

Intervista a Gael Duval: com’era bella Mandrake quando c’ero io!


L’improvvisa e inaspettata uscita di Gael da Mandrake, la distribuzione da lui fondata trasformatasi poi in una società dalle alterne fortune, ha colto un po’ tutti i commentatori di sorpresa. Perché se n’è andato? E’ stata davvero una sua scelta? Glielo abbiamo chiesto… E visto che c’eravamo ci siamo fatti spiegare qualcosa dei suoi nuovi progetti.

Powerbrowsing: un robot per la navigazione web


Neo è appisolato. Davanti a lui il suo computer procede nella ricerca di tutte le informazioni pertinenti Morpheus. Quando le trova, le scarica. Un robot per la navigazione Web può questo e altro: il nostro serve a raccogliere e impaginare i Sudoku, ma le applicazioni sono infinite

RPM: impariamo a costruire da soli i nostri pacchetti


Nel primo articolo dedicato a RPM abbiamo appreso le modalità con cui questo potente tool gestisce i pacchetti. Ora siamo pronti per addentrarci nella parte più interessante: la preparazione di pacchetti RPM partendo dai sorgenti di un’applicazione

Post precedenti »