Una risposta a Scott Pulp, manager Microsoft


I manager Microsoft continuano imperterriti a gettar fango su tutto quello che non è sotto la loro diretta influenza. Adesso i cattivi di turno sono gli esperti di sicurezza. Che non aiutano la comunità.