Terminal Server: ISP con Linux (1)


Far diventare la propria stazione di lavoro un terminal server, consentendo quindi connessioni in dial-up dall’esterno, non è troppo difficile ed è di notevolte utilità.

Attacco al TCP-IP (2)


Vedremo di capire come funzionano i DOS, Denial of Service, lo stesso tipo di attacco che è stato lanciato ai danni di famosi siti negli ultimi tempi. Il DOS non mira ad acquisire privilegi su una particolare macchina, ma cerca di impedire che quest’ultima risponda alle richieste degli utenti. In questo modo si impedisce a quel computer di funzionare, da qua il nome del tipo di attacco (denial of services, negazione dei servizi)

GLADE: Costruiamo una GUI con le GTK+. (1)


Le GTK+ sono le librerie sviluppate inizialmente per la realizzazione di Gimp e sono distribuite sotto licenza GPL. In questa serie di articoli vedremo come realizzare un piccolo progetto, una rubrica, utilizzando Glade, un tool che permette di realizzare con facilità l’interfaccia utente in modalità grafica. Faremo una panoramica dell’ambiente Glade e costruiremo una prima window di esempio con componenti di diverso tipo.

TeX: Finalmente liberi di scrivere (6)


Con TeX non si riescono solo a scrivere testi matematici ma anche testo generico e, anche in questo caso, il software ci viene in aiuto con una serie di formattazioni già create e standard. In questo articolo si vedrà come inserire nel codice TeX citazioni e versi.

Primi Passi con TCL/TK (2)


Entriamo nel vivo del linguaggio presentando alcuni dei costrutti fondamentali.

Collaborare per il futuro di Linux…


Editoriale

Video For Linux (2)


Ecco un piccolo ma efficace programma che sfrutta alcune caratteristiche delle V4L: si riuscirà, con pochissime righe di C, ad effettuare un grab della telecamera, registrando l’immagine su disco in un formato grafico standard e di semplice gestione, il PNM.

Q-mail: Il server di posta sicuro (1)


I MTA più famosi sono essenzialmente due: sendmail e Qmail. Qmail, in particolare, viene utilizzato sempre più frequentemente grazie alle prestazioni – davvero notevoli – e alla sicurezza – esiste un premio di 1000 dollari per chi riesce a trovare un buco. Vedremo come installarlo nella nostra macchina e come sostituirlo ad una versione preesistente di sendmail.

Post precedenti »